Crea sito

Campeggio parrocchiale

Una delle esperienze più coinvolgenti e indimenticabili per tanti montevialesi sono i campeggi estivi proposti dalla parrocchia. Andando a ritroso, per ritrovare il primo campeggio si deve risalire al 1992, quando l’allora parroco don Francesco Frigo coinvolge tutta la comunità e organizza in Val Marzon, ad Auronzo di Cadore (appoggiandosi alle strutture della parrocchia di Villaggio del Sole di Vicenza) il primo campeggio, della durata di ben 15 giorni. Ne seguiranno molti altri, in un luogo che sarà sempre molto caro a tante famiglie animatori e ragazzi, posto proprio sotto le Tre Cime di Lavaredo e il Rifugio Città di Carpi, in mezzo al bosco. Dopo però che per problemi logistici e di sicurezza la struttura in Val Marzon non fu più utilizzabile, si “riparò” alla casa alpina “Fabilia” di Posina, ma solo per un paio d’anni, dato che  con il cambio del parroco e l’avvento di don Francesco Galvan, la tradizione del campeggio tornò a frequentare il Cadore, ritornando proprio ad Auronzo,  ma questa volta ospiti delle tende della parrocchia di Montebello, in località Palus San Marco.

Video della giornata della famiglia campeggio in Val Marzon 1995 – prima parte 

Video della giornata della famiglia campeggio in Val Marzon 1995 – seconda parte