Crea sito

Gianni Rodari e il 25 aprile

Oggi sabato 25 aprile è una giornata importante: ricorrono i 75 anni dalla liberazione dell’Italia dal nazifascismo. Pur con le restrizioni dovute al Covid-19, è importante ricordare e fare memoria del sacrificio di tanti italiani, che arrivarono a dare la vita per la libertà dell’Italia. Ci piace allora prendere a prestito le parole di Gianni Rodari, grande scrittore del quale quest’anno ricorre il centenario della nascita, con l’auspicio che questa sua poesia sia davvero profetica.

                             Gianni Rodari (1920-1980)

BANDIERE

È bella la bandiera tricolore
e sboccia al sole come sboccia un fiore.

Ma le bandiere sono tutte belle,
fatte per sventolare
insieme, come sorelle…

L’italiana, l’inglese, la francese,
la russa, la cinese
e quella di Maometto:
mille piú mille bandiere a braccetto!  (Gianni Rodari)

Il Tricolore – sussidiario 1970-1971