Crea sito

La lavorazione del baco da seta

Nei primi decenni del secolo scorso era molto diffusa anche nel nostro paese la coltivazione del gelso bianco, l´unico albero al mondo coltivato per fornire nutrimento al preziosissimo baco da seta. A Monteviale tale lavorazione è stata davvero un mestiere, che coinvolgeva molte persone in paese, dagli uomini alle donne del paese che andavano a vendere i propri bozzoli in trattoria o li portavano alle filande diffuse nel territorio. Molto di quanto sappiamo della storia della lavorazione della seta e dell’abilità dei vicentini in tale arte è dovuta agli studi di Bernardo Morsolin, storico, nato a Gambugliano nel 1834, quando Monteviale era una frazione di detto comune. Per conoscere questo “mestiere de ‘na volta”, consigliamo di CLICCARE QUI per leggere gli approfondimenti che vi abbiamo dedicato.